Aggiornamento integrativo ed economico Contratto Collettivo LAVORITALIA

Aggiornamento integrativo ed economico Contratto Collettivo LAVORITALIA - PROGETTO ITALIA

Raggiunto l'accordo in sede bilaterale il 15 dicembre 2020 per il rinnovo anticipato integrativo del contratto collettivo di lavoro dei lavoratori delle aziende e dei gruppi aderenti al Consorzio Nazionale LAVORITALIA:

Il testo allegato, sottoposto al vaglio delle OO.SS. comparativamente più rappresentative e alla generalità dei lavoratori coinvolti per consultazione referendaria le cui operazioni dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2020, verrà depositato presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Tra le novità più importanti l'incremento salariale medio del 6,02%, l'estensione delle tutele economiche ai soggetti più svantaggiati e ai lavoratori precari, oltre il rinnovo del regolamento dell' Ente Bilaterale.

Esso avrà validità dal 01/01/2021 al 31/12/2023.

Pur essendo modifiche e integrazioni apportate migliorative rispetto alle previgenti, viene tuttavia convenuto tra le parti bilaterali di sottoporre ugualmente a vaglio preventivo il testo alla generalità dei lavoratori interessati i quali potranno pertanto esprimere esplicitamente, attraverso consultazione referendaria, osservazioni ed eventuale parere negativo.

A TUTTI I LAVORATORI VOTANTI SARA' RICONOSCIUTO IL BONUS PARTECIPATIVO DEMOCRATICO NELLA PROSSIMA BUSTA PAGA.

 

PER VOTARE CLICCA QUI

 

Il Lavoro e la sua Etica

"Un tempo gli operai non erano servi. Lavoravano. Coltivavano un onore, assoluto, come si addice a un onore.

La gamba di una sedia doveva essere ben fatta. Era naturale, era inteso. Era un primato. Non occorreva che fosse ben fatta per il salario, o in modo proporzionale al salario. Non doveva essere ben fatta per il padrone, né per gli intenditori, né per i clienti del padrone. Doveva essere ben fatta di per sé, in sé, nella sua stessa natura.

Una tradizione venuta, risalita dal profondo della razza, una storia, un assoluto, un onore esigevano che quella gamba di sedia fosse ben fatta. E ogni parte della sedia fosse ben fatta. E ogni parte della sedia che non si vedeva era lavorata con la medesima perfezione delle parti che si vedevano.

Secondo lo stesso principio delle cattedrali"


 
Charles Péguy

PROGETTO ITALIA

Il Consorzio LAVORITALIA

PROGETTO ITALIA

PROGETTO ITALIA

Res Publica